Eco-design e riciclo dei materassi

Anche il materasso diventerà riciclabile grazie ad una collaborazione a lungo termine.

La Joint venture olandese DSM-Niaga, ha raggiunto un accordo con Royal Auping, uno dei più grandi produttori di materassi, per avviare una collaborazione a lungo termine all’insegna dell’economia circolare.

L’obiettivo della partnership è quello di contrastare l’incenerimento su larga scala e lo smaltimento in discarica dei materassi, così come avviene oggi, progettando e producendo materassi completamente riciclabili entro i prossimi tre anni.

DSM e Niaga hanno unito le loro forze nel 2014 per creare la joint venture DSM-Niaga, ridisegnando i prodotti da zero per adattarli all’economia circolare ed utilizzando solo materiali puliti senza additivi.

Uno dei punti di forza della tecnologia sviluppata è l’utilizzo di collanti “reversibili”, che permettono di separare in maniera semplice i diversi materiali senza che questi vengano “sporcati” dalla colla, e sebbene Niaga sia inizialmente focalizzata sull’industria dei tappeti, la tecnologia ha un potenziale dirompente: qualsiasi prodotto fabbricato con materiali artificiali come poliesteri e poliammidi, dai pannolini ai tappetini per auto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito è protetto da reCAPTCHA, ed è soggetto alla Privacy Policy e ai Termini di utilizzo di Google.