Giornata Mondiale dell’Acqua

Da ventotto anni, il 22 marzo è il giorno dedicato a questa essenziale risorsa per il nostro pianeta


Il 22 marzo si festeggia il World Water Day, una giornata per riflettere su quanto l’acqua sia una risorsa fondamentale per il nostro pianeta, da salvaguardare e tutelare, e un diritto di tutti. Si tratta di una ricorrenza istituita dalle Nazioni Unite nel 1992 a seguito della conferenza di Rio. La giornata di sensibilizzazione fa parte dell’Agenda 21, il programma d’azione messo a punto dall’Onu per uno sviluppo sostenibile del pianeta.

Da 28 anni quindi, le Nazioni Unite invitano gli Stati membri a dedicare il 22 marzo a promuovere nei rispettivi Paesi le raccomandazioni dell’Assemblea generale e a mettere in campo azioni concrete per la tutela e la diffusione dell’acqua. In aggiunta agli stati membri, una serie di organizzazioni non governative hanno dedicato questa giornata ad attirare l’attenzione del pubblico sulla questione della disponibilità di acqua potabile e alla sostenibilità degli habitat acquatici.

Lo slogan riportato sul sito web ufficiale della Giornata mondiale dell’acqua 2021 chiede: cosa significa per te l’acqua? Il tema che l’Onu ha dato alla ricorrenza di quest’anno è cosa significa davvero l’acqua per le persone e come si può proteggere meglio questa risorsa vitale. Con questa scelta si vuole sottolineare l’obiettivo che le Nazioni Unite, nel settembre 2015, si sono date tramite l’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile: acqua per tutti entro il 2030. L’obiettivo numero 6 del programma è infatti si propone infatti di “garantire a tutti la disponibilità e la gestione sostenibile dell’acqua e delle strutture igienico-sanitarie”.

Con delle semplici azioni da mettere in pratica quotidianamente possiamo contribuire a salvaguardare la risorsa vitale del nostro pianeta, ad esempio utilizzare saponi e detersivi biodegradabili, installare riduttori di getto ai rubinetti, usare lavatrice e lavastoviglie solo a pieno carico, chiudere il rubinetto quando ci si lava i denti o ci si insapona, mantenere efficiente il nostro impianto idraulico e utilizzare l’acqua piovana non potabile per irrigare piante e giardino. Per questo 22 marzo possiamo contribuire a diffondere il messaggio della Giornata mondiale dell’acqua tramite i social network, usando l’hashtag #worldwaterday.

Foto di pixel2013 da Pixabay

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *