Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti 2021

L’economia circolare diventa protagonista


Dal 20 al 28 novembre 2021 si svolgerà la 13° edizione della “European Week for Waste Reduction”, che con molta soddisfazione, vede partecipare attivamente l’Italia con  un numero di azioni elevatissimo, oltre 4.700 sul totale svolto in tutta Europa pari a 12.000 attività. L’obiettivo di questa ricorrenza è quello di sensibilizzare i cittadini e promuovere un cambiamento nei modelli di consumo collettivi e individuali, coinvolgendo un numero sempre maggiore di persone.

La SERR (Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti) è una campagna che opera a livello internazionale e dal 2009 si occupa di portare alla luce l’eccessiva produzione di rifiuti, stimolando le persone a riflettere sul concetto di prevenzione, per ridurre sempre di più gli eccessi e puntare al riuso e riciclo di materiali. Le iniziative che i Paesi attivano ogni anno coinvolgono gli stessi cittadini, che si sentono così protagonisti degli eventi e prendono parte volontariamente ad un cambiamento collettivo per supportare una diffusione e consapevolezza delle politiche europee e nazionali, sui rifiuti e le possibili strategie da intraprendere. 

Il focus di questa “Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti” punta all’economia circolare, per dare una seconda vita a oggetti e materiali che altrimenti verrebbero sprecati. L’iniziativa stimola la riflessione del nostro impatto sul Pianeta e su cosa ognuno di noi possa fare per adeguare a questo cambiamento green, le proprie abitudini di consumo e quindi di produzione e gestione dei rifiuti.

Foto dalla pagina Facebook della Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *