Veranu, la mattonella che produce energia con i passi

Con un solo passo si possono erogare fino a 2 W di potenza, ed è una tecnologia realizzata con materiali riciclati che abbattono le emissioni di CO2 e riducono i costi di produzione.

Questa idea è nata nel 2012 con una tesi di laurea specialistica in ingegneria elettronica presso l’Università di Cagliari. Divenuta una Start Up, è stata selezionata tra le 10 vincitrici italiane della finale nazionale degli StartUp Europe Awards (iniziativa promossa dalla Commissione Europea), e nel 2016 è divenuta una realtà aziendale.

Veranu ha raccontato il suo “inventore”, vuol dire primavera in sardo barbaricino, e proprio come questa stagione, vuole essere una ventata d’aria fresca, portavoce dell’imprenditorialità sarda nel mondo. Il suo merito? Dare un contributo al problema energetico sfruttando una risorsa naturale e rinnovabile: i passi dell’uomo.

Saranno sufficienti 20 passi per accendere un lampione a luci Led in una piazza, 10.000 per ricaricare interamente la batteria di uno smartphone, e non vediamo l’ora di produrre energia camminando per le nostre citta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito è protetto da reCAPTCHA, ed è soggetto alla Privacy Policy e ai Termini di utilizzo di Google.