La tua cooperativa energetica sostenibile
Area soci | Aderisci ora
Blog #WeForGreen #Share Innovazione sostenibile Progetti sostenibili Riciclo e riuso

Una nuova vita per gli scarti del sughero

La startup sarda Lebiu sta trasformando gli scarti del sughero in tesori ecosostenibili. Nel cuore della meravigliosa Gallura,…

05/10/2023

La startup sarda Lebiu sta trasformando gli scarti del sughero in tesori ecosostenibili.

05/10/2023Nel cuore della meravigliosa Gallura, una regione che produce il 70% del sughero italiano, si nasconde un’innovativa startup pronta a rivoluzionare le industrie della moda e dell’automotive. La sua storia è una testimonianza che a volte, le soluzioni più ecologiche e creative si trovano proprio sotto i nostri occhi. 

Il sogno della startup Lebiu

Si chiama Lebiu, il cui nome significa “leggerezza” in sardo, è nata nel 2020 a Calangianus, il cuore della produzione di sughero in Gallura. L’avventura di Lebiu è stata avviata da Fabio Molinas, uno dei fondatori, la cui passione per la sostenibilità e la ricerca lo ha spinto a esplorare le potenzialità degli scarti di sughero. L’obiettivo era chiaro sin dall’inizio: creare una valida alternativa alle pelli animali tradizionali, offrendo al contempo alte prestazioni e sostenibilità ambientale.

L’Europa e la sua chiamata alla sostenibilità nell’industria tessile

Nel contesto di un’Europa sempre più attenta all’impatto ambientale, Lebiu ha trovato un alleato nei cambiamenti normativi e negli incentivi per le imprese creative. L’Unione Europea ha compreso la necessità di agire per ridurre l’impatto ecologico dell’industria tessile e ha messo in campo politiche a supporto. Lebiu ha colto questa opportunità e ha deciso di unire tradizione, artigianato e innovazione per dare vita a un progetto ambizioso: trasformare gli scarti di produzione in nuovi prodotti ecologici.

La creazione di Corskin e Nanocork: materiali rivoluzionari

Da questa visione, Lebiu ha sviluppato due materiali rivoluzionari. Il primo, chiamato “Corskin,” è un materiale tecnico a base di sughero e resine plant-based provenienti da coltivazioni non OGM e da campi non sottratti all’agricoltura alimentare. Corskin è una finta pelle personalizzabile che offre un’alternativa cruelty-free senza compromettere le prestazioni.

Il secondo materiale, “Nanocork,” è un finissaggio naturale applicabile sui capi. Questo processo innovativo consente di risparmiare fino al 90% di acqua, prodotti chimici ed energia. Inoltre, regala ai capi un effetto “naturalmente invecchiato,” mentre aumenta le loro prestazioni in termini di isolamento termico e antistaticità.

Eccellenza Italiana

L’intero processo produttivo avviene in Italia, sottolineando l’impegno di Lebiu verso la produzione locale e sostenibile. Mentre la Sardegna ospita le attività di ricerca e sviluppo, la produzione è affidata ad aziende del Nord Italia, unendo così l’arte sarda all’eccellenza manifatturiera italiana.

In conclusione, Lebiu rappresenta un esempio brillante di come l’innovazione possa nascere dalla tradizione e trasformare gli scarti in tesori eco-sostenibili. Grazie alla loro dedizione alla sostenibilità e alla creatività, Lebiu sta contribuendo in modo significativo a un futuro più verde e responsabile per le industrie della moda e dell’automotive.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA, ed è soggetto alla Privacy Policy e ai Termini di utilizzo di Google.

Altri articoli che potrebbero interessarti