La Lucense compie 93 anni: una storia di cooperazione energetica, tra innovazione e tradizione

Le cooperative energetiche realizzate da ForGreen a partire dal 2011 sono un connubio di innovazione e tradizione: esse hanno infatti un illustre antenato, la società La Lucense, centrale idroelettrica realizzata da 26 famiglie veronesi a Lugo di Grezzana (provincia di Verona) e che proprio oggi, 30 giugno 2016, compie 93 anni.

Benché l’idea delle cooperative energetiche sia estremamente attuale e centrale nel dibattito dell’economia circolare, va ricordato che nel nostro Paese l’esperienza delle cooperative per la produzione di energia da parte dei cittadini è scritta nel DNA della storia italiana, specialmente del Nord Italia. In questa zona infatti sono nate all’inizio del ‘900 cooperative per produrre l’energia necessaria allo sviluppo dell’economia locale. Il destino di queste realtà italiane è stato interrotto nel 1962, con la nascita dell’Ente Nazionale dell’Energia Elettrica, e sancita definitivamente nel 1965, con il decreto del Presidente della Repubblica Giuseppe Saragat che decideva la nazionalizzazione e l’assorbimento da parte dell’Enel della maggior parte di queste iniziative energetiche locali (tra cui anche La Lucense).

93 anni dopo, l’esperienza della Lucense rinasce: persone e imprese del territorio stanno realizzando attraverso un azionariato diffuso la ristrutturazione di una piccola centrale idroelettrica a Montorio (provincia di Verona), che verrà chiamata “Lucense 1923” in memoria del progetto storico, con lo scopo di produrre energia in modo condiviso. Vi daremmo notizia degli sviluppi di questa iniziativa nei mesi a venire.

Centrale-Lucense-1923

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito è protetto da reCAPTCHA, ed è soggetto alla Privacy Policy e ai Termini di utilizzo di Google.