Quali benefici porta la condivisione dello spazio di lavoro? Scopriamolo con i coworking space

Il concetto di coworking è nato a San Francisco nel 2005, quando Brad Neuberg ha deciso di condividere il proprio ufficio con altri liberi professionisti. L’idea è molto semplice, ovvero la condivisione del proprio spazio di lavoro con altre persone o uffici che si occupano di diverse attività. Inizialmente nato per abbattere i costi dell’affitto, il coworking sta diventando una vera e propria filosofia del lavoro, adottata soprattutto in Inghilterra.

La condivisione dello spazio di lavoro infatti comporta molti aspetti positivi: al di là dell’immediato riscontro economico della divisione dell’affitto, la rivista Entrepreneur sostiene che la presenza di persone che fanno un lavoro diverso nello stesso spazio di lavoro possa portare ad una diminuzione dello stress, a maggior dialogo, a condividere idee e ad avere diversi punti di vista sulla risoluzione di un problema. Inoltre, un altro vantaggio non indifferente, è la possibilità di ampliare il proprio network di conoscenze a partire dal posto di lavoro stesso.

Anche il promotore della Cooperativa WeForGreen, ForGreen Spa ha deciso di adottare la filosofia del coworking, e da gennaio 2015 condivide gli uffici di Verona con altri professionisti del settore finanziario – Phoenix Group e CFO – e con Pantheon, il magazine di Verona. La stessa sede della Cooperativa WeForGreen è ospitata in questa area di coworking.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito è protetto da reCAPTCHA, ed è soggetto alla Privacy Policy e ai Termini di utilizzo di Google.