La tua cooperativa energetica sostenibile
Area soci | Aderisci ora
Blog #WeForGreen #Share News

Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti

Il focus tematico della 14° edizione della SERR è "Tessile circolare e sostenibile" Come ogni anno nel mese…

24/11/2022

Il focus tematico della 14° edizione della SERR è “Tessile circolare e sostenibile”

Come ogni anno nel mese di novembre si svolge la Settimana europea per la riduzione dei rifiuti (SERR, oppure in inglese EWWR, European Week for Waste Reduction), una ricorrenza promossa con l’obiettivo di ensibilizzare i cittadini e promuovere un cambiamento nei modelli di consumo collettivi e individuali, coinvolgendo un numero sempre maggiore di persone.

La Settimana europea per la riduzione dei rifiuti è una campagna che opera a livello internazionale e dal 2009 si occupa di portare alla luce l’eccessiva produzione di rifiuti, stimolando le persone a riflettere sul concetto di prevenzione, per ridurre sempre di più gli eccessi e puntare al riuso e riciclo di materiali. Le iniziative che i Paesi attivano ogni anno coinvolgono gli stessi cittadini, che si sentono così protagonisti degli eventi e prendono parte volontariamente ad un cambiamento collettivo per supportare una diffusione e consapevolezza delle politiche europee e nazionali, sui rifiuti e le possibili strategie da intraprendere. 

Edizione 2022 della Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti

24/11/2022Il motto dell’edizione di quest’anno, che si tiene nel corso di questa settimana dal 19 al 27 novembre 2022, è “I rifiuti sono fuori moda”. Infatti è proprio il settore del tessile ad essere sotto la lente di ingrandimento. Le tante idee da mettere in moto potranno concentrarsi sullo scambio di vestiti, le giornate di sensibilizzazione, la riparazione di abiti usati, l’autoproduzione e le guide per il migliore  trattamento dei capi di abbigliamento, anche se rimane sempre aperta la partecipazione a chiunque voglia diffondere il proprio impegno verso un mondo con meno rifiuti.

Visita il sito e partecipa con la tua idea!

Una replica a “Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA, ed è soggetto alla Privacy Policy e ai Termini di utilizzo di Google.

Altri articoli che potrebbero interessarti

Blog #WeForGreen #Share News

L’accumulo di energia? Batterie o sharing

22/05/2014 Secondo una tendenza che si sta sempre più delineando in Italia ed in Europa, per un accumulo domestico dell'energia rinnovabile ci sono due soluzioni: le batterie oppure le cooperative. Due soluzioni apparentemente distanti, ma che hanno un filo comune: la massimizzazione dell'autoconsumo. L'analisi parte dal fatto che il fotovoltaico, tecnologia per l'autoproduzione di energia più diffusa tra i cittadini, produce nelle ore diurne. Ore nelle quali spesso il consumo domestico è basso e per questo buona parte dell'energia prodotta viene immessa in rete e non autoconsumata. Da un campione di impianti domestici, è emerso che il 48% dell'energia prodotta non viene consumata. Spreco? No sicuramente, in quanto viene comunque immessa nel sistema elettrico energia pulita, ma per il proprietario dell'impianto fotovoltaico il beneficio dell'autoproduzione viene meno.

Continua