WeForGreen Sharing entra nel Direttivo Legacoop Veneto

In occasione dell’11° Congresso regionale di Legacoop Veneto, WeForGreen Sharing è stata eletta per rappresentare il proprio modello di cooperativa energetica di autoproduzione e consumo.


Lo scorso venerdì 14 marzo a Vicenza, in occasione dell’11° Congresso regionale di Legacoop Veneto, la nostra cooperativa WeForGreen Sharing – rappresentata dal vice Presidente Vincenzo Scotti – è stata eletta membro del Direttivo di Legacoop Veneto.

 “Ci fa molto piacere essere entrati nel Direttivo Legacoop Veneto come testimoni della capacità delle imprese cooperative di intercettare i nuovi bisogni della società, trasformandoli in imprenditorialità. Questa partecipazione ci consentirà di contribuire attivamente allo sviluppo di tante realtà cooperative e condividere la nostra esperienza”, ha spiegato Vincenzo Scotti, vice Presidente di WeForGreen Sharing. “Il nostro modello nasce dalla volontà di rendere le persone prosumer, ovvero produttori e consumatori della propria energia attraverso le fonti rinnovabili. Con la nostra cooperativa vogliamo creare cultura e consapevolezza energetica, attivare comportamenti sostenibili e stimolare nuovi stili di vita, capaci di garantire uno sviluppo che rispetti l’ambiente e contemporaneamente consenta alle persone di beneficiare dei risultati di questa scelta”.

Come emerge dall’articolo di Legacoop Veneto, oggi l’associazione conta 374 cooperative associate, per un totale di 408.405 soci, 31.682 addetti ed un valore della produzione pari a 2,6 miliardi di euro. Una realtà che negli anni ha generato, e continua a generare, occupazione e un modo diverso e collaborativo di fare impresa, il cui fattore di successo è anche la promozione di nuova cooperazione, da un lato con il sostegno a startup innovative, dall’altro con il supporto a operazioni di workers buyout: sono infatti sette, dal 2010 ad oggi, le nuove cooperative industriali costituite da ex lavoratori di aziende fallite o in profonda crisi.

Fra gli oltre 200 delegati che sono intervenuti all’assemblea in qualità di rappresentanti dei diversi settori Consumo, Produzione e Servizi, Welfare, Agroalimentare/Pesca, Culturmedia, rimandiamo all’intervento di Vincenzo Scotti che sancisce l’inizio di una proficua collaborazione all’insegna della cooperazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *