Chorus Life: innovazione, sicurezza e sostenibilità

Lo smart district sostenibile


A Bergamo è in costruzione Chorus Life, un nuovo modello di città intelligente pensato per diminuire la densità abitativa, aumentando la socialità. Procedono a pieno ritmo i lavori per la realizzazione di quello che vuole essere un progetto che ridefinirà il concetto di città. Chorus Life trasformerà infatti i 70 mila mq un tempo occupati da una fabbrica, in una città da replicare come modello nel mondo. 

Cosa contraddistingue questo smart district da altri progetti simili è la visione all’origine di creare un modello abitativo differente. Sviluppato attorno ad una grande piazza pedonale, Chorus Life ospiterà spazi aperti con aree verdi attrezzate, negozi, servizi e 80 soluzioni residenziali. L’innovazione sta soprattutto nella gestione dell’energia attenta e pulita. Il sistema permetterà di ridurre gli sprechi al minimo e azzerare il più possibile il proprio impatto ambientale. La tecnologia digitale che permette tutto ciò è GSM (Global System Model) che consente di far dialogare infrastrutture digitali con sistemi impiantistici, favorendo lo scambio tra fisico e virtuale.

Un modello di città per il terzo millennio dove tre generazioni possano vivere, socializzare e crescere insieme condividendo lo stesso spazio. È una coralità intesa come insieme di servizi ma soprattutto come insieme sociale, in cui ogni barriera viene annullata per favorire l’integrazione fra gli individui, nel rispetto dell’ambiente” ha affermato Domenico Bosatelli Presidente e ideatore di Chorus Life

Foto dalla pagina Facebook Chorus Life

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito è protetto da reCAPTCHA, ed è soggetto alla Privacy Policy e ai Termini di utilizzo di Google.