La tua cooperativa energetica sostenibile
Area soci | Aderisci ora
Blog #WeForGreen #Share News

Domani il Paese si spegnerà con M’illumino di meno

Domani 13 febbraio sarà il la giornata scelta per la manifestazione M’illumino di meno, quando tutto il paese “spegnerà simbolicamente le luci e accende fonti alternative”. L’evento, promosso dal programma Caterpillar di Radio 2 RAI, ha l’obiettivo di sensibilizzare gli italiani sul risparmio energetico.

12/02/2015

12/02/2015Domani 13 febbraio sarà il la giornata scelta per la manifestazione M’illumino di meno, quando tutto il paese “spegnerà simbolicamente le luci e accende fonti alternative”. L’evento, promosso dal programma Caterpillar di Radio 2 RAI, ha l’obiettivo di sensibilizzare gli italiani sul risparmio energetico.

Ci siamo impegnati anche noi come Cooperativa WeForGreen a fornirvi in queste settimane piccole pillole su come poter ridurre i consumi e appoggiare quindi il messaggio della campagna. Per aiutare a migliorare le nostre abitudini relative al consumo energetico, riportiamo l’Agendina Verde pubblicata nella campagna del 2014 (ma sempre valida) che ci ricorda i valori e le azioni importanti per prevenire lo spreco:

1 non c’è efficienza energetica senza ricerca. Più ricerca green = più lavoro
2 taglio emissioni: meno carbone, più energia rinnovabile
3 non lasciamo la pacchia del sole agli amici tedeschi
4 non buttiamo l’energia, cambiamo la rete di distribuzione
5 crediamoci: il nostro futuro è la green economy
6 vietato sprecare
7 ristrutturare e costruire eco-sostenibile
8 città civile
9 se non dividi la spazzatura bene sei ……..!
10 anche a piedi e in bici
Ricordatevi di spegnere le luci alle 18:38 per manifestare anche voi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA, ed è soggetto alla Privacy Policy e ai Termini di utilizzo di Google.

Altri articoli che potrebbero interessarti

Blog #WeForGreen #Share News

La terza rivoluzione industriale di Jeremy Rifkin

15/05/2014 "Pensate alla potenza della rivoluzione di Internet: abbiamo reso la comunicazione democratica: ci sono ora due miliardi e mezzo di esseri umani che comunicano tra di loro peer to peer, con potere distribuito, collaborativo, laterale. Ma questa è solo metà della storia: adesso, nei prossimi venti anni, con la comunicazione via Internet che confluisce nell'internet energetica, ognuno di noi sarà in grado di produrre la propria elettricità, e parliamo di miliardi di esseri umani con il potere di creare la propria elettricità verde e condividerla su Internet con persone di altre regioni e di altri continenti", Jeremy Rifkin.

Continua