Risparmio in bolletta: WeForGreen intervistata da Sky TG24

Risparmio in bolletta grazie a WeForGreen

WeForGreen racconta a Sky TG24 come, grazie al suo modello di autoproduzione energetica, è riuscita a contenere gli aumenti dei costi sulle bollette dell’energia di casa dei propri soci

Nei giorni scorsi abbiamo avuto il piacere di ricevere nei nostri uffici ed in visita all’impianto fotovoltaico Energyland, la troupe di Sky TG24. All’interno di un approfondimento sul tema caro energia, la giornalista Carola Di Nisio ha voluto indagare come la partecipazione ad una comunità energetica come WeForGreen, potesse essere una soluzione concreta per il risparmio in bolletta sul costo dell’energia.

È stata un’occasione per mostrare come il modello di comunità energetica in cui l’autoproduzione di energia è in forma condivisa, possa generare vantaggi tali da ottenere risparmi significativi in una particolare situazione di crisi energetica come quella attuale.

WeForGreen - Sky TG24 - Gabriele Nicolis

“Grazie alla produzione di energia dei nostri impianti condivisi, ogni socio ha diritto a sconti e benefici direttamente in bolletta sulla base delle quote di impianti che ha acquistato. Questi sconti, unitamente alle tariffe che riserviamo ai nostri soci autoproduttori, consentono importanti risparmi e proteggono la bolletta dagli aumenti attuali dell’energia” afferma Gabriele Nicolis, Presidente WeForGreen.

Grazie all’autoproduzione le nostre bollette non risentono degli aumenti

In WeForGreen grazie all’autoproduzione energetica dei nostri impianti generiamo una filiera di fornitura protetta per i nostri soci, in quanto possiamo valorizzare l’energia prodotta non secondo logiche di mercato, ma mirando alla massimizzazione di beneficio per i nostri soci. Per diversi anni abbiamo fornito l’energia ai nostri soci al prezzo di mercato (PUN, Prezzo Unico Nazionale) senza alcuno spread aggiuntivo. Questa tariffa è sempre stata tra le più vantaggiose sul mercato elettrico. Nell’autunno dello scorso anno, invece, osservando importanti e incontrollabili aumenti del costo dell’energia, abbiamo deciso di bloccare le condizioni di fornitura per il 2022, garantendo ai nostri soci una tariffa fissa a 6 centesimi di euro a chilowattora.

Siccome in questi primi 8 mesi del 2022 il mercato ha registrato un prezzo medio di 31 centesimi di euro, siamo riusciti ad avere un risparmio in bolletta di circa l’80% rispetto al mercato. Oltre a questo risparmio tariffario, il bonus autoproduzione derivato dalle quote di impianti, ha generato un ulteriore riduzione del peso delle bollette per i nostri soci.

WeForGreen - Sky TG24 - Riccardo Tessari

I benefici derivano dalla sottoscrizione di quote dei nostri impianti condivisi. Riccardo Tessari, Vice Presidente WeForGreen aggiunge che “Oggi è possibile acquistare quote di nuovi impianti condivisi che andremo a realizzare su imprese selezionate che genereranno un duplice vantaggio: per i soci, che potranno ridurre la propria bolletta di casa grazie ai benefici dell’autoproduzione, e per le imprese dove andremo ad installare impianti, che potranno godere di tariffe convenienti”.

I nuovi progetti consentiranno a nuovi soci di risparmiare in bolletta

All’inizio dell’estate abbiamo avviato la raccolta quote per altri due progetti di autoproduzione in modo da poter garantire a sempre più famiglie la possibilità di godere di questi benefici. La raccolta quote sta andando molto bene: diversi soci hanno già acquistato più della metà delle quote disponibili. Non appena termineremo la raccolta quote andremo a realizzare nuovi impianti fotovoltaici così da poter autoprodurre l’energia che i soci potranno consumare nelle loro case.

Nel frattempo, abbiamo già avviato rapporti con diverse imprese ed enti per poter realizzare i nostri impianti fotovoltaici sui tetti di loro edifici ed aziende produttive. Con i nostri progetti vogliamo infatti portare benefici non solo alle famiglie che sottoscrivono le quote, ma anche alle aziende che intendono autoprodurre l’energia necessaria per la loro attività in un’ottica di risparmio e sostenibilità.

Clicca qui per scoprire i nostri progetti attualmente attivi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito è protetto da reCAPTCHA, ed è soggetto alla Privacy Policy e ai Termini di utilizzo di Google.