Trasporto su gomma più ecologico

HDGAS, il progetto per ridurre l’impatto ambientale dei veicoli pesanti.

HDGAS (acronimo Heavy Duty Gas Engines integrated into Vehicles) è il progetto europeo finanziato dal programma Horizon 2020 che svilupperà, grazie anche allo studio dei ricercatori del Dipartimento di Energia del PoliMi , un nuovo concetto di powertrain per autocarri alimentati a gas naturale.

L’obiettivo del progetto è quello di realizzare sistemi d’alimentazione GNL avanzati per i mezzi pesanti che garantiscano un’ottima autonomia ai veicoli, riducendo l’impatto ambientale del trasporto su gomma.

I principali vantaggi del gas naturale liquefatto, utilizzato come combustibile per i trasporti su gomma, sono il prezzo relativamente basso rispetto al gasolio a parità di contenuto energetico, e le minori emissioni sia in termini di carbonio che di inquinanti come ossidi NOx e particolato. Di contro, tuttavia, c’è la minore autonomia di percorrenza rispetto ai veicoli alimentati a gasolio, oltre ai costi maggiori legati alla specifica tecnologia (motore, sistema di stoccaggio del combustibile..) e qui si inserisce HDGAS.

L’iniziativa mira infatti a realizzare veicoli dimostrativi in grado di soddisfare precisi requisiti tecnici:

  • garantire almeno la riduzione del 10% delle emissioni di carbonio rispetto a quelle ottenute dall’uso di altre tecnologie,
  • assicurare almeno 800 km di autonomia prima del rifornimento,
  • essere competitivi con i migliori veicoli convenzionali in termini di prestazioni, durata, vita del motore, costi di possesso e sicurezza.

Sull’obiettivo stanno collaborando 19 realtà europee tra enti di ricerca e aziende, tra cui il Politecnico di Milano, BOSCH, Daimler, IVECo e la Volvo.

Commenti 1

  1. Ipotesi palliativa…invece di puntare su veicoli pesanti ibridi a costi contenuti,oppure elettrici, studiano cone prolungare l’uso dei combustibili fossili,seppur quelli meno utilizzati xché meno redditizi.
    Bah.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito è protetto da reCAPTCHA, ed è soggetto alla Privacy Policy e ai Termini di utilizzo di Google.