L’ Eco-Grattacielo che guarisce l’ambiente

Ricorda un iceberg spaziale e si chiama Heal-Berg, ed è l’Eco-Grattacielo che combatterà attivamente il cambiamento climatico.

Questo complesso, per ora esiste solo sulla carta, ma è già stato premiato nella Evolo Skyscraper Competition del 2017. Ideato dai progettisti Luca Beltrame e Saba Nabavi Tafreshi, l’Heal-Berg promette di “curare” l’ambiente che lo circonda grazie a tecnologie all’avanguardia.

Il progetto potrebbe contribuire a migliorare l’ambiente grazie a quattro differenti approcci: la pulizia e purificazione dell’aria mediante laser capaci di spezzare le molecole di CO2 e ottenere atomi di carbonio e molecole di ossigeno; l’autosufficienza sul fronte energetico attraverso turbine integrate nella struttura aerodinamica dell’edificio e impianti che sfruttano il gradiente salino (osmosi); l’impiego di materiali costruttivi d’avanguardia come il grafene in 3D ottenuto dalla stessa rimozione e conversione della CO2 atmosferica in carbonio e ossigeno, ed infine le modalità di trasporto a zero emissioni come i droni che faciliteranno gli spostamenti tra le diverse unità del complesso.

Ci piace chi sogna in grande come noi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito è protetto da reCAPTCHA, ed è soggetto alla Privacy Policy e ai Termini di utilizzo di Google.