EcoRoof, il tetto tecnologico che riduce i consumi domestici

Un mix hi-tech che riunirà “sotto lo stesso tetto” le cinque migliori tecnologie per ridurre i consumi delle abitazioni.

E’ da questa idea che gli scienziati della University of Malaya, a Kuala Lumpur hanno concepito il nuovo volto del risparmio energetico domestico: l’EcoRoof.

Il tetto ideato dal team di ingegneri ha una struttura a Y pensata per incanalare il vento nelle micro-turbine eoliche sottostanti. Questa struttura è stata concepita per facilitare il flusso d’aria all’interno dell’edificio e migliorare così la ventilazione naturale.
Il tetto vero e proprio è costituito da pannelli fotovoltaici e lucernari. I primi hanno il compito di fornire elettricità, i secondi illuminazione naturale. La struttura inoltre incorpora anche un impianto di raccolta delle acque piovane collegato ad un sistema di raffreddamento e pulizia automatica delle celle solari.

Una soluzione di questo tipo, potenzialmente capace di generare più di 21.200 kWh di energia l’anno, risparmiando altri 1.840 kWh grazie all’illuminazione e alla ventilazione naturale, presenta anche il minor impatto visivo possibile considerando il mix tecnologico, caratteristica che renderà EcoRoof adatto all’installazione sia in ambienti urbani che rurali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito è protetto da reCAPTCHA, ed è soggetto alla Privacy Policy e ai Termini di utilizzo di Google.