Flotec, un anno di energia per la turbina che sfrutta le maree

Nel primo anno di collaudo del progetto europeo, la turbina ha prodotto 3 GWh senza temere le condizioni più estreme.

Ha resistito alle peggiori tempeste degli ultimi anni abbattutosi sulla Scozia mentre produceva energia pulita in maniera efficiente e continuata, è SR2000, la più potente turbina a flusso di marea galleggiante mai realizzata al mondo.

Il progetto europeo Flotec (Floating Tidal Energy Commercialization) la sta testando dall’estate 2017 presso l’European Marine Energy Center della scozzese Orkney, e i primi risultati hanno colpito nel segno: in 12 mesi di collaudo, l’unità mareomotrice (2 MW di potenza) è stata in grado di produrre 3 GWh di elettricità dall’energia delle maree.

Dodici mesi di funzionamento continuo e costante, che hanno fornito l’equivalente fabbisogno annuale di elettricità di circa 830 famiglie nel Regno Unito e, in diversi giorni, oltre 25% della domanda di elettricità delle isole Orkney.

Le prestazioni fenomenali della SR2000 – spiega Andrew Scott, CEO e coordinatore del progetto presso Scotrenewables Tidal Powerhanno stabilito un nuovo valore di riferimento per il settore delle maree. Pur essendo un progetto di ricerca e sviluppo, ed essendo la nostra prima turbina su larga scala, il suo primo anno di collaudo ha fornito un livello di prestazioni che si avvicina a quello delle tecnologie rinnovabili mature ampiamente utilizzate”.

Comments 2

  1. Che spettacolo, ringrazio questo sito per avermi fornito il materiale per la tesina di terza media 🙂

    1. Post
      Author

      Buongiorno Cosimo, ci fa piacere essere riconosciuti anche come un canale di diffusione di notizie sulla sostenibilità e le innovazioni tecnologiche a favore dell’ambiente!
      WeForGreen è anche questo, grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito è protetto da reCAPTCHA, ed è soggetto alla Privacy Policy e ai Termini di utilizzo di Google.