giretto d'Italia 2015 - newsletter WeForGreen #WeForGreen #Share

Una fotografia dell’Italia in movimento (lento) verso la sostenibilità

Nelle nostre città, il 27 % dello spazio è occupato dalle auto in circolazione: una cifra elevatissima, se si considera che la media delle persone per macchina è di circa 1,34. Persone singole quindi, poche volte senza passeggero, transitano da casa al lavoro in auto in tutta la penisola occupandone circa un terzo della superficie. È questo uno dei dati più significativi che emerge dalla ricerca realizzata da Anci, che ha confrontato i dati sulla mobilità degli Istat 2001, 2011, 2014 e i numeri dell’Osservatorio Audimob 2014 dell’Isfort.

Le città maggiormente trafficate, com’è facile immaginare, sono Roma (572.971 automobili al giorno in circolazione), seguita da Milano (268.282 vetture) e Torino (199.848). Le abitudini degli italiani però stanno cambiando (sebbene molto lentamente): l’utilizzo di un mezzo privato è calato del 4% in due anni, e aumenta l’utilizzo dei trasporti pubblici, utilizzati dal 44% dei cittadini a Milano, dal 38% a Napoli e dal 34% a Genova. Un ulteriore dato positivo riguarda la crescita degli spostamenti in bici e a piedi, che nel 2011 ha registrato un + 12,7% rispetto al 2001. Le città maggiormente caratterizzate dagli questo tipo di spostamento sono Firenze, Bologna e, per ragioni strutturali, Venezia.

Infine, c’è la novità del car sharing, che registra un aumento di auto condivise e messe a disposizione dei cittadini nelle maggiori città italiane (808 auto da condividere registrate nel 2014), un’abitudine che sta crescendo considerevolmente specialmente tra i giovani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito è protetto da reCAPTCHA, ed è soggetto alla Privacy Policy e ai Termini di utilizzo di Google.