Giornata internazionale della Montagna

Concorriamo verso obiettivi di sostenibilità ambientale 


L’11 Dicembre si festeggerà la Giornata Internazionale della Montagna, occasione che fonda le sue radici nel 1992, durante la Conferenza delle Nazioni Unite sull’ambiente e sullo sviluppo, quando fu introdotto il capitolo numero 13 dell’Agenda 21 dell’ONU con focus sull’ecosistema montano. La crescente attenzione per le montagne, ha portato quindi a sancirne ufficialmente la nascita e dal 2013,  l’11 dicembre di ogni anno, si celebra questa ricorrenza.

La sensibilità degli enti locali, delle associazioni ambientaliste e umanitarie ha condotto verso una presa di coscienza civile sulla situazione, accompagnata da una serie di manifestazioni e iniziative a favore. Parallelamente, però, l’attenzione su altri fronti è iniziata a diminuire e nel 2012, in occasione del decimo anniversario della Giornata Internazionale della Montagna, la FAO ha voluto ricordare la natura di questa Giornata, rafforzando la missione e lo scopo di una ricorrenza fondamentale per il benessere dell’intero Pianeta. Il principale obiettivo è infatti quello di diffondere il più possibile, la consapevolezza dei delicati equilibri ambientali di cui le montagne fanno parte. 

Le montagne sono un inestimabile patrimonio di biodiversità, sono riserve idriche, infatti metà del quantitativo di acqua fresca necessario a livello globale si basa sui ghiacciai e sulle sorgenti naturali. Le minacce verso questo ambiente sono numerose, ma tutti insieme possiamo contribuire a ridurre il nostro impatto e far sì che gli sforzi di governi e associazioni, siano utili alla protezione dell’ambiente montano. 

Foto di Robert Kostrucha da Pexels

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *