Il Portogallo approva la concessione di “visti verdi”

Approvata la nuova legge che prevede la concessione del permesso di residenza a coloro che investiranno in progetti sostenibili.


Il Portogallo fa un ulteriore passo avanti nei confronti della sostenibilità. Il partito ambientalista Pan ha infatti presentato una bozza di legge con la quale intende concedere “visti verdi” ai cittadini non europei.

I “visti verdi”, ossia la concessione del permesso di residenza, verranno rilasciati a coloro i quali investiranno in progetti dalla valenza ambientale e sostenibile. Gli investitori potranno puntare sull’agricoltura biologica, l’eco turismo o le energie rinnovabili.

Il leader del Pan afferma che questa legge assicurerà la transizione verso un’economia senza emissioni di carbonio ed allo stesso tempo rafforzerà il ruolo del Portogallo nell’attrarre investimenti ecologici internazionali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito è protetto da reCAPTCHA, ed è soggetto alla Privacy Policy e ai Termini di utilizzo di Google.