La tua cooperativa energetica sostenibile
Area soci | Aderisci ora
Blog #WeForGreen #Share News

La rinascita solare di Chernobyl

Si può rinascere dopo un disastro nucleare come quello del 1986? Trent’anni dopo il peggiore disastro nucleare della…

26/01/2017

26/01/2017Si può rinascere dopo un disastro nucleare come quello del 1986?

Trent’anni dopo il peggiore disastro nucleare della storia umana nella città di Chernobyl, il governo ucraino è intenzionato a voler trasformare l’area in una delle più grandi centrali solari al mondo.

Il progetto è stato affidato a due società cinesi che stanno pianificando di costruire un impianto a energia a solare che una volta a regime svilupperà una capacità di 1.500 gigawatt di energia pulita all’anno. L’impianto sorgerà su 25.000 ettari di terreno, nella cosiddetta “zona di alienazione” che circonda il reattore nucleare e nella quale non è consentito l’accesso dall’esplosione del 1986.

Sebbene i livelli di radiazione nell’area intorno alla centrale di Chernobyl siano scesi in maniera significativa negli ultimi tre decenni, la regione è ancora tutt’altro che abitabile. Infatti fino ad ora la “zona di esclusione” – che comprende la città di Pripyat – era vietata agli esseri umani, anche se alcune persone sono rimaste a coltivare terreni contaminati, a bere acqua radioattiva ed ad allevare e cacciare animali che, come loro, si cibano di quel che cresce e vive a Chernobyl.

Nonostante ciò, secondo il governo ucraino è finalmente giunto il momento di riutilizzare in qualche modo quel territorio molto esteso e che gode di un buon irraggiamento. Attività agricole e industriali sono fuori discussione a causa della radioattività ancora persistente¸ mentre i pannelli solari, che non richiedono una presenza fissa di personale, sono una delle poche opzioni praticabili.

La catastrofe non può essere cancellata, ma la rinascita fotovoltaica di Chernobyl può essere vista come vittoria dell’energia rinnovabile sul nucleare che ha causato uno dei più grandi disastri del pianeta, spargendo radioattività in tutta Europa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA, ed è soggetto alla Privacy Policy e ai Termini di utilizzo di Google.

Altri articoli che potrebbero interessarti

Blog #WeForGreen #Share News

16-17 maggio: Quarta Festa dell’Energia Pulita a Verona

08/05/2014 Anche quest'anno, in occasione degli Energy Days, la Cooperativa Energyland e la Cooperativa WeForGreen organizzano la Quarta Festa dell'Energia Pulita a Verona. Si tratta di un appuntamento realizzato per sensibilizzare i cittadini e le famiglie sul tema della sostenibilità energetica e sulla diffusione di buone pratiche relative all'utilizzo dell'energia. Il tema di questa edizione è l'Energy Sharing, ovvero la condivisione dell'energia come strumento per consentire alle famiglie e ai cittadini di rendersi energeticamente indipendenti e sostenibili.

Continua