giretto d'Italia 2015 - newsletter WeForGreen #WeForGreen #Share

La rivoluzione francese della mobilità: cittadini pagati per andare in bici

Come fare per abbassare i livelli dello smog nelle zone urbane e convincere i cittadini a cambiare le loro abitudini a vantaggio della mobilità sostenibile? Il Ministro dell’Economia Francese Sègolène Royale sembra aver trovato una soluzione che gratifichi l’ambiente e le tasche dei francesi.

In un’intervista a France2 il Ministro ha proposto di pagare 25 centesimi al km i cittadini che vanno al lavoro in bicicletta. Il finanziamento verrebbe erogato direttamente dalle aziende e sarebbe esentasse sia per i lavoratori sia per le aziende, con l’incentivo di ricevere ulteriori sgravi fiscali.

Se l’iniziativa prendesse veramente piede, le conseguenze sarebbero consistenti, sia relativamente alla CO2 evitata, sia per quanto riguarda i risparmi dei francesi, che non deriverebbero tanto dai 25 centesimi al km ma sarebbero generati dal taglio dei costi della benzina e delle manutenzioni delle macchine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito è protetto da reCAPTCHA, ed è soggetto alla Privacy Policy e ai Termini di utilizzo di Google.