Talet-e, lo scooter diventa elettrico

Dal lockdown arriva un sistema per convertire un scooter a combustione fossile in scooter elettrico. Il lancio del primo prototipo è previsto nel 2023.

Talet-e è una startup messinese con un ambizioso obiettivo: velocizzare la transizione alla mobilità sostenibile senza generare rifiuti, nel rispetto dei principi dell’economia circolare. Ha così brevettato un sistema che permette di convertire un scooter normale, a combustione fossile, in scooter elettrico.

È stata la pubblicazione del decreto n.141 da parte del Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibile ad aver esteso la possibilità di effettuare il retrofit alla categoria L, rendendo possibile la trasformazione della propulsione del veicolo in elettrico e procedere poi a una nuova omologazione, con un libretto di circolazione aggiornato.

Il provvedimento ha dato il via libera al brevetto di Talet-e, totalmente italiano, nato proprio dall’idea di agevolare la conversione del parco circolante degli scooter a combustione fossile installando sul retro del motore la Piattaforma Elettrica Universale, una soluzione adatta a tutti i principali modelli termici oggi in circolazione.

L’idea della startup è nata nel 2020, in pieno lockdown, quando Michele Dau, già CEO di TLC Italian Company, si rende conto della forte necessità della creazione di una strumentazione in grado di agevolare il passaggio all’elettrico dei ciclomotori. Nella sua idea, un prodotto economico e facilmente adattabile avrebbe potuto rappresentare un punto di svolta importante dal punto di vista della sostenibilità e della mobilità.

Il nome dell’azienda è evidentemente un richiamo al filosofo greco Talete, famoso sia per il suo teorema geometrico sia per essere il padre di un’importante scoperta sull’elettricità: un pezzo d’ambra strofinato con della lana si carica elettrostaticamente attirando una piuma. L’ambra, in greco antico veniva chiamata “elektron, e quindi il fenomeno venne battezzato “elettricità”.

In autunno è prevista la presentazione del primo prototipo e nel 2023 il lancio della piattaforma elettrica universale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito è protetto da reCAPTCHA, ed è soggetto alla Privacy Policy e ai Termini di utilizzo di Google.