Dalla Svezia la prima torre eolica “green”

Nella città di Bjorko è stata installata la prima turbina eolica interamente in legno.


L’industria eolica da tempo si sta impegnando per poter ottenere maggiori rendimenti energetici, tuttavia con l’utilizzo degli aerogeneratori classici i costi di installazione e le difficoltà di realizzazione sono molto elevati.

Per semplificare il trasporto e l’installazione la società svedese di ingegneria e design industriale Modvin ha progettato e realizzato delle turbine eoliche in legno.

La torre è progettata con un approccio modulare in un robusto legno lamellare. Questo forse a consentire un trasporto più facile che consente la costruzione di torri più alte e larghe. Le turbine potranno sfruttare questi metri aggiuntivi per lavorare dove velocità e vento sono più elevati.

La torre eolica “green” porta inoltre un doppio beneficio, economico e ambientale: costa mediamente il 40% in meno rispetto ad una torre d’acciaio e consente di risparmiare fino a 2000 tonnellate di CO2 per unità.

Ola Carlson direttore del Centro svedese afferma che le turbine eoliche in legno promettono di rendere la produzione di energia pulita più efficiente e rispettosa del clima.  “L’energia eolica dovrebbe essere la più grande fonte energetica dell’UE già nel 2027. Con torri in legno possiamo ottenere energia elettrica rinnovabile ancora più intelligente dal punto di vista climatico” aggiunge il direttore.

Modvion ha ricevuto dei finanziamenti pari a 50.000€ sia da parte del programma Horizon 2020 dell’Unione Europea che dall’Agenzia svedese per l’energia e della regione di Västra Götaland. L’azienda è inoltre già pronta per costruire una turbina alta 110 metri per l’utility Varberg Energi e 10 torri (da 150 metri l’una), per Rabbalshede Kraft (operatore energetico rinnovabile).

Foto di Markus Distelrath da Pixabay 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *