La tua cooperativa energetica sostenibile
Area soci | Aderisci ora
Blog #WeForGreen #Share Educazione sostenibile Innovazione sostenibile Mondo WeForGreen News

Il Liceo Copernico di Verona alla centrale Lucense 1923

Una visita alla centrale idroelettrica di Montorio (VR) per raccontare la produzione energetica 100% rinnovabile e cooperativa. Ieri…

28/03/2019

28/03/2019Una visita alla centrale idroelettrica di Montorio (VR) per raccontare la produzione energetica 100% rinnovabile e cooperativa.


Ieri mattina, due classi del Liceo Scientifico Copernico di Verona hanno avuto la possibilità di visitare la centrale idroelettrica Lucense 1923 di Montorio, un luogo ricco di storia e tradizione nell’impiego di energia proveniente da fonte rinnovabile.

Per iniziare, i ragazzi sono stati “accompagnati” in un viaggio virtuale che ha ripercorso le tappe storiche di una struttura che nell’arco di 150 anni si è trasformata da cotonificio a centrale idroelettrica, capace di soddisfare il fabbisogno energetico di circa 275 abitazioni.
Successivamente si è dato il via al tour della struttura, partendo dalla visita dei macchinari più storici fino ad arrivare a quelli moderni e funzionanti, che ogni giorno consentono la produzione di energia elettrica.

La centrale è divenuta ormai un punto di riferimento per visite guidate rivolte alle scuole del territorio veronese, e il Team ForGreen è orgoglioso di guidare le nuove generazioni verso modelli energetici che fanno bene all’ambiente!

Non perdetevi l’album fotografico pubblicato sulla pagina Facebook di ForGreen!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA, ed è soggetto alla Privacy Policy e ai Termini di utilizzo di Google.

Altri articoli che potrebbero interessarti

Blog #WeForGreen #Share Cibo sostenibile Innovazione sostenibile

Il fenomeno del Food Sharing o “Re-Food”: come evitare gli sprechi di cibo in modo creativo

05/03/2015 A Torino è stata lanciata un’iniziativa per limitare gli sprechi di cibo: “Re-food, Cibo in Ricreazione” è il nome dell’evento organizzato dall’associazione culturale Qubì. L’esigenza è quella di “reinventare” e recuperare il cibo in eccedenza attraverso una serie di progetti, momenti di incontro e pasti condivisi.

Continua