Ombrelloni fotovoltaici

Sammontana crea ombrelloni a energia solare refrigeranti


L’azienda Sammontana ha realizzato degli ombrelloni fotovoltaici in collaborazione con lo studio internazionale di design CRA-Carlo Ratti Associati, l’architetto Italo Rota e l’ingegnere Chuck Hoberman, famoso per le sue strutture architettoniche trasformabili. Gli ombrelloni sono progettati per aprirsi e produrre energia grazie ai pannelli fotovoltaici installati sulla superficie. L’energia prodotta è utilizzata per fornire refrigerazione e aria nebulizzata per chi si trova all’ombra o nelle immediate vicinanze dell’impianto. La struttura alimenta anche un mini-frigorifero integrato che permette agli utenti di mantenere freschi cibi e bevande anche durante le ore più calde della giornata.

I primi undici prototipi dell’ombrellone fotovoltaico sono entrati in funzione il 12 giugno 2021, e sono stati posizionati nel centro della città di Milano, presso il giardino della Biblioteca degli Alberi. “Possiamo usare il potere dell’abbondante sole estivo per rendere la nostra esperienza di vacanza più sostenibile.” afferma Carlo Ratti, fondatore del CRA e professore al Massachusetts Institute of Technology. “Il concept di questo progetto parte dall’utilizzo del sole per produrre elettricità che raffreddi lo spazio sotto l’ombrellone, per poi scalarlo e fornire energia a qualsiasi località balneare”. “Il progetto nasce dalla volontà di Sammontana di proporre un concept a basso impatto ambientale potenzialmente applicabile ai lidi balneari italiani: luogo per eccellenza in cui l’azienda si inserisce con i suoi gelati, accompagnando i momenti più piacevoli e gioiosi dell’estate” aggiunge Sibilla Bagnoli, responsabile Comunicazione e Immagine di Sammontana Italia.

Foto di Matthias Boeckel da Pixabay

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *