Parma, la sosta diventa sostenibile

Da quest’anno l’arredo urbano parmense vanta nuove pensiline dal design originale e innovativo.

Fanno parte del progetto “Eco Sosta” premiato durante l’ultima edizione di Ecomondo ed hanno riscosso grande successo: sono le ecopensiline ideate dalla creatrice Valentina Rocco, per offrire ai pendolari energia pulita per ricaricare tablet o smartphone in attesa che arrivi l’autobus.

Questo nuovo servizio ha una duplice funzione, da una parte mostrare alla cittadinanza i molteplici benefici dell’energia alternativa e del riciclo dei rifiuti in maniera tale che la mentalità cambi e il cittadino si avvicini alle fonti alternative d’energia, e dall’altro offrire un servizio utile, puntuale e versatile, come quello della ricarica di ogni dispositivo elettronico, in maniera totalmente gratuita.

Ma di cosa si compongono?
Sul tetto della pensilina, ricoperta da plastica riciclata, sono posizionati una serie di pannelli fotovoltaici che alimentano diverse prese USB a disposizione dei viaggiatori e contemporaneamente anche dei monitor che illustrano la mappa della città, i punti turistici più importanti, i percorsi delle linee degli autobus e quelli ciclabili e anche l’illuminazione notturna sarà ottenuta da LED alimentati da energia fotovoltaica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *