Pelle ecologica dalla gelatina

Dall’Estonia un’alternativa ecologica frutto di un progetto di economia circolare.

Si chiama Gelatex Technologies, ed è la startup estone che quest’anno si è aggiudicata il Green Alley Award, il riconoscimento europeo che premia le migliori startup e gli imprenditori più virtuosi nel campo dell’economia circolare.

L’idea ha convinto la giuria grazie all’elevato livello di innovazione del prodotto presentato. Questa alternativa ecologica alla pelle è stata infatti realizzata utilizzando gli scarti gelatinosi di scarso valore provenienti dalle industrie della carne e della pelle.

Il materiale è prodotto senza l’uso di tossine ed è organico e biodegradabile e permette la personalizzazione dello spessore e della texture, caratteristiche che potrebbero interessare le industrie tessile e automobilistica.

Con la vincita del Green Alley Award la startup estone potrà usufruire di un premio di 25.000 euro e della possibilità di sviluppare una campagna di crowdfunding con Seedmatch.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *