Perplessità sull’andamento del prezzo dell’energia?

Ti aiutiamo noi!


Come saprai i prezzi dell’energia in Europa sono variati durante questo 2021, ma questa situazione non deve spaventare perché inserita all’interno di un contesto macro-economico in evoluzione.

Uno dei motivi principali per il quale il prezzo dell’energia ha subito questo incremento è dovuto ai valori minimi registrati a seguito dei blocchi economici causati l’anno scorso dalla crisi sanitaria  legata al Covid-19. Il rincaro del PUN (Prezzo Unico Nazionale) ovvero il Prezzo di Borsa dell’energia, è legato alla ripresa fisiologia del Mercato  a seguito di un periodo prolungato di ribasso del prezzo dell’energia. Un altro motivo collegato al salto di prezzo dell’energia è l’aumento improvviso dei prezzi delle materie prime. L’aumento dell’energia, quindi, non deve spaventare ulteriormente perché questa colpirà solamente il 30% della voce in bolletta.

Per avere una visione sulla situazione attuale del mercato energetico, il prezzo da considerare non è il prezzo dell’energia di un singolo giorno, ma la media dei valori che avrà nell’anno. Il prezzo applicato in una tariffa variabile sul PUN, come accade per i soci delle Cooperative WeForGreen, fa riferimento al valore del PUN medio, che analizzando in generale il suo valore registrato nell’arco degli anni si dimostra assolutamente in linea con quello medio degli anni precedenti. Effettivamente il PUN medio del biennio 2020-2021 corrisponde a circa €60, non di molto distante da quello ottenuto in un periodo pre-Covid come quello registrato nel biennio 2018-2019 che corrisponde a 57€.

Non ti preoccupare ma se vuoi verificare e analizzare tu stesso il trend del prezzo dell’energia e confrontare le tariffe di Maggior Tutela e del PUN dei Soci delle Cooperative WeForGreen, clicca qui e potrai visualizzare la sezione dedicata sul nostro sito! 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *