Tree Wifi: la connettività che aiuta a monitorare la qualità dell’aria

Se oggi non possiamo fare a meno di muoverci senza avere il wifi, con questa notizia avrete una ragione in più per volerlo nelle vostre città. Ad Amsterdam è stato inventato il Tree wifi, un dispositivo a forma di casetta per uccelli, da posizionare sugli alberi in giro per la città, che è dotato di sensori che captano e registrano la densità dei gas inquinanti presenti nell’aria.

Se la qualità dell’aria è buona e i gas inquinanti non sono superiori al livello stabilito, il tetto della casetta si accenderà di verde e si potrà accedere gratuitamente al wifi. Se invece l’aria è inquinata, la casetta si accende di rosso.

Questa ingegnosa invenzione potrebbe essere facilmente adottata dai comuni di tutta Europa: Tree wifi costa infatti intorno ai 500 euro. Oltre a monitorare il tasso di inquinamento atmosferico, grazie alla sua segnaletica colorata “a semaforo”, la presenza di Tree wifi è uno strumento che può facilmente comunicare ai cittadini la qualità dell’aria che respirano e spingerli ad agire per migliorare la sostenibilità ambientale del posto in cui vivono.

Per saperne di più, guarda il video qui sotto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito è protetto da reCAPTCHA, ed è soggetto alla Privacy Policy e ai Termini di utilizzo di Google.