Global warming -CoP21

Un altro passo verso Parigi per la COP21

Come già menzionato nelle precedenti newsletter, si avvicina la data dell’appuntamento climatico più importante dell’annola Conferenza delle Parti (COP21) organizzata dalle Nazioni Unite per coordinare i paesi del mondo in merito alle azioni congiunte da prendere per contenere il riscaldamento globale entro 2 gradi rispetto ai livelli pre-industriali.

E’ recentemente uscita una nuova bozza degli accordi internazionali: il documento di circa una ventina di pagine (notevolmente ridotto rispetto alle 80 della bozza precedente9 non è ancora definitivo, ma verrà rielaborato in un incontro a Bonn tra il 19 e 23 ottobre, dove si prenderanno decisioni più dettagliate in merito alla riduzione delle emissioni di CO2.

Tra gli elementi più interessanti del documento vi è la necessità da parte delle nazioni di redigere ogni 5 anni un report (“Intended Nationally Determined Contributions”) che determini gli obiettivi aggiornati per raggiungere il target di abbattimento della CO2.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito è protetto da reCAPTCHA, ed è soggetto alla Privacy Policy e ai Termini di utilizzo di Google.