Xuhui Demonstrative Project, gli edifici ad energia zero di Pechino

Realizzato come piattaforma sperimentale, il progetto segue gli standard BREEAM e LEED e dimostra le potenzialità delle tecnologie energetiche ad emissione zero.


Si chiama Xuhui Demonstrative Project il complesso di prefabbricati ad energia zero progettato dallo studio di architettura SUP Atelier. Si tratta di una piattaforma sperimentale che servirà come spazio di condivisione ed aggregazione sociale. Il progetto funge da dimostrazione per le tecnologie energetiche a zero emissioni.

Gli edifici sono stati realizzati in legno e seguono gli standard BREEAM e LEED, certificazioni sulla sostenibilità degli edifici, la loro efficienza energetica e l’impronta ecologica. Inoltre il progetto utilizza altre funzioni sostenibili, come i tetti verdi, rialzati per promuovere la ventilazione naturale, l’ottimizzazione del risparmio energetico e la prefabbricazione a basso spreco di rifiuti edili.

Le strutture che compongono il progetto sono un centro fitness, una sala conferenze ed un book cafè, al cui centro si trova un cortile per la conservazione e purificazione dell’acqua piovana. Gli edifici vengono alimentati da pannelli fotovoltaici e riscaldati attraverso un sistema che utilizza una pompa di calore e l’energia solare termica.

La piattaforma è stata integrata con un meccanismo di test-feedback. In questo modo è possibile analizzare gli indicatori sostenibili e pensare a nuovi modi di implementazione per edifici di nuova costruzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *