Modelli di solar share: l’esperienza di condivisione all’americana

Le cooperative energetiche da fonti rinnovabili sono sempre più diffuse in Europa e rappresentano un modello sociale ed economico affermato, etico e sostenibile. Ma esistono anche altri modelli virtuosi nel mondo dell’energy sharing: è il caso della condivisione dei pannelli solari in Massachussetts, un progetto ideato dalla start up di Boston Yeloha Inc.

Il concetto alla base è molto semplice ma geniale. ll progetto di Yeloha Inc prevede che le persone che possono mettere sul proprio tetto dei pannelli fotovoltaici possono avere l’installazione completamente gratuita e uno sconto sulla bolletta di circa 25- 30 %. Le persone e famiglie che invece non possono installare sulla propria casa i pannelli, possono connettersi ai vicini che hanno l’impianto fotovoltaico, comprare da loro l’energia e ricevere anch’essi uno sconto sulla bolletta.

Il progetto sta già raccogliendo fondi per espandersi in tutti gli Stati Uniti e ha già l’approvazione da parte del governo: questo network di solar sharing è infatti stato valutato come positivo sotto molti punti di vista. Dal punto di vista ambientale ed economico l’effetto è quello di premiare chi investe sul fotovoltaico e sulla sostenibilità, sgravando i costi sia dei produttori che dei consumatori di energia fotovoltaica. Inoltre, si incentiva l’installazione di impianti fotovoltaici sui tetti e non a terra, in modo da non creare conflittualità con l’agricoltura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito è protetto da reCAPTCHA, ed è soggetto alla Privacy Policy e ai Termini di utilizzo di Google.